E’ tutto pronto per “Masaniello Revolution” al Teatro Augusteo: uno spettacolo fatto di musica, artisti, luci e magia!

E’ tutto pronto per “Masaniello Revolution” al Teatro Augusteo: uno spettacolo fatto di musica, artisti, luci e magia!

Loading

Dopo lo strepitoso successo de “La fabbrica dei sogni” il cantautore partenopeo Sal Da Vinci ritorna in scena al Teatro Augusteo di Napoli, dal 16 dicembre 2022 al 15 gennaio 2023, con un nuovo musical dal titolo “Masaniello Revolution” scritto da Sal Da Vinci e Ciro Villano. Il protagonista Sal, nel ruolo di Tommaso L’invisibile, riuscirà a far vivere una nuova vita a Masaniello a distanza di 4 secoli, che convinto di poter avere un nuovo inizio a Napoli, non potrà evitare di rifare gli stessi errori commessi da un suo pari 400 anni prima.

A pochi giorni dal debutto nazionale vi è stata la presentazione domenica 11 dicembre con tutta la compagnia teatrale dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma del programma televisivo “Domenica In” di Mara Venier sulle di “Masaniello Revoltion” e la rumba degli Scugnizzi. 

Nel cast anche Fatima Trotta, Ernesto Lama, Francesco Da Vinci, Carlo Caracciolo, Marco Palmieri, Antonio Fiorillo, Giusy Attanasio, Thayla Orefice, Antonio Iovino. Il corpo di ballo con Almamaria La Porta, Mariapia Capasso, Mariarosaria De Marino, Noemi Napolitano, Veronica Mandile, Claudio Trombetta, Cristian Severino, Fabio Alterio, Raffaele Siciliano, Riccardo Trombetta con la coreografia di Gennaro Guadagnuolo. Arrangiamenti Adriano Pennino  Musiche inedite scritte da Sal Da Vinci e Vincenzo D’Agostino.

Inoltre c’è anche l’appuntamento speciale di Capodanno! “Masaniello Revolution” in scena alle ore 02:00.

A distanza di 4 secoli dalla nascita di Masaniello, il suo mito rivive nella storia di Tommaso, che ripercorre le gesta del capopolo di Piazza Mercato da semplice venditore di pesce a potente capopolo.

Tommaso, nel 2022, vessato da soprusi che mineranno la sua onesta attività, capeggerà una rivolta che lo porterà a detenere un potere talmente forte che non sarà facile gestire. Forse farà la fine del suo illustre predecessore, ucciso dal suo amato popolo, o riuscirà a salvarsi? Tommaso, sua moglie Bernadette, il prete Don Mattia e altri personaggi particolari ci faranno rivivere la leggenda di Masaniello in una versione 3.0: passano i secoli, ma i problemi restano immutati.

Attraverso la narrazione della commedia musicale, gli autori hanno provato a ridare vita al personaggio storico la cui lezione è di un’attualità sconvolgente, che nessuno, nel ventunesimo secolo, sembra abbia imparato: mettere tutto il potere nelle mani di un unico uomo è troppo pericoloso. Insomma uno spettacolo nello spettacolo da non perdere!

Biglietti onlinehttps://bit.ly/3GJMjBk

error: Il contenuto è protetto