Al teatro Diana grande spavento per Massimo Ranieri

Al teatro Diana grande spavento per Massimo Ranieri

Loading

Grande apprensione, dopo l’ovazione di ieri sera per lo spettacolo “Sogno e son desto”, per l’artista napoletano Massimo Ranieri che questa sera per la seconda serata al teatro Diana di Napoli è caduto mettendo un piede nel vuoto, non è chiaro se per disattenzione o per un malore o perché credeva ci fosse una scaletta. Secondo quanto raccontato da alcuni spettatori presenti allo spettacolo la causa sarebbe accidentale, dovuta al classico piede in fallo mentre stava cantando la terza canzone dello spettacolo, “Vent’anni“. Scene di panico e di paura in sala. A causa di questo incidente l’istronioco cantante, 71 anni, ha battuto la testa ma è rimasto cosciente sul pavimento, ad attendere l’ambulanza del 118 giunta alle ore 21:24, con la postazione Loreto Crispi che lo ha portato all’Ospedale Cardarelli. Il cantante e attore è al momento in osservazione all’ospedale napoletano, per possibile trauma cranico e verrà sottoposto ad una tac, oltre dolori alla spalla e al capo. Ma comunque secondo quando riferito dall’entourage la situazione sarebbe “sotto controllo”. Seguiranno aggiornamenti sullo stato di salute del cantante partenopeo.

Solo pochi giorni fa, intervistato dal quotidiano il Mattino sugli effetti della vecchiaia, Massimo Ranieri aveva risposto scherzando: “Non lo so. Non l’ho ancora scoperto. Ma è dura, perché sai che davanti non hai più il tempo di una volta. Cerchi di godere per quel che ti offre la vita, ma i programmi, i progetti non sono più a lungo termine. Lo spirito è giovane, e il corpo cede. Il footing diventa passeggiata… Ma va bene così”

Forza Massimo, Napoli ha bisogno di te!

error: Il contenuto è protetto