L’evento contro il bullismo e ogni forma di violenza: “Non una di meno”

L’evento contro il bullismo e ogni forma di violenza: “Non una di meno”

 59 visite totali,  1 visite oggi

Una delle iniziative più coinvolgenti per tutti noi sulle tematiche sociali del bullismo e del cyberbullismo ed della violenza contro le donnei si è svolto giovedì 30 giugno alle ore 18:30 presso il risto-pub London Park della patron Silvia Valeria Ciccarelli a Sant’Anastasia di Napoli, in un’atmosfera dallo stile inglese rustico, è stata quella di Maria Mastroianni e Carla Gentile “Non una di meno”.  Un importante evento che ha fornito importanti punti di riflessione e per dare un contributo contro tali problematiche, non dimenticando che per sconfiggerlo occorre documentarsi senza paura di parlarne. Nel corso della serata si sono susseguiti una serie di interventi dei relatori intervenuti, moderati dal giornalista Giuseppe Nappa, direttore responsabile del magazine “Occhio All’Artista”, e Vera Ceriello. Erano presenti all’evento il conduttore tv, attore, cantante Ciro Sannino, la bravissima presentatrice Ida Piccolo, il Presidente dell’Accademia Internazionale Partenopea Federico II Domenico Cannone, il Cav. Gianni Ianuale, Nunzio Bellino e il giornalista Giuseppe Cossentino.  Maria Mastrojanni produttrice del corto “Miss Rivincita” con l’ideatrice Carla Gentile hanno voluto fortemente tale serata per sottolineare ancora una volta che siamo tutti uguali e che non è giusto bullizzare un’altra persona perchè nessuno ha detto a noi che siamo diversi. Durante la serata si sono ascoltate tante storie davvero “pesanti” che devono farci scuotere a tutti noi le nostre coscienze per gridare un forte STOP a tutti questi comportamenti aggressivi. Un evento di sensibilizzazione per dire anche che il bullismo non insegna ma segna perchè il dolore va metabolizzato e non si riesce a dimenticarlo neanche nel tempo. Si è affrontato anche la tematica della Sindrome di Ehlers-Danlos con Nunzio Bellino, affetto da tale patologia ed ideatore della graphic novel “L’Uomo Elastico” comprendente le straordinarie illustrazioni a matita di Tiziano Riverso ed edito da Antea Edizioni, con lo sceneggiatore Giuseppe Cossentino  per sensibilizzare tutto il pubblico presente, anche se con un pò di tristezza, la vita di una persona affetta da una malattia rara. Ogni giorno per tutte le persone affette è una specie di lotta contro il dolore, la fatica, la disabilità invisibile, il modo in cui gli altri ti guardano e, qualche volta, la loro incomprensione.  Non sono mancati intermezzi musicali come quello della cantante della musica classica partenopea Rita Siani, che si è esibita con due stupende canzoni “Senza Voce” e “Si tale e quale a me” riscuotendo grandi applausi.

Sono stati premiati da Maria Mastrojanni, Carla Gentile e Giuseppe Nappa tanti giornalisti e fotografi convenuti: Teresa Lucianelli, Lorenza Licenziati, Maria Carla Palermo, Gigione Maresca, Gennaro D’Aria, Dora Chiariello, Franco Capasso, Vincenzo Burrone, Salvatore Minopoli e tanti altri. Dobbiamo essere in prima linea per comunicare al meglio il loro messaggio e per dire “No ad “ogni forma di violenza in genere”. La nostra è una società in movimento…forse troppo, con derive e perdita di riferimenti.

error: Il contenuto è protetto