Peter Wohlleben ritorna con “Il battito del cuore degli alberi”

Peter Wohlleben ritorna con “Il battito del cuore degli alberi”

 43 visite totali,  6 visite oggi

Da quando esiste il mondo l’uomo ha sempre avuto un legame distruttivo non amando la foresta e i boschi al punto da suggellare l’albero, indispensabile all’equilibrio della natura e alla sopravvivenza del pianeta, come emblema di albero di vita o del natale. Lo scrittore tedesco Peter Wohlleben ha voluto far guardare ai nostri stessi occhi l’antico legame che ci lega alla natura con la pubblicazione dell’ultimo capolavoro letterario “Il battito del cuore degli alberi, in uscita il prossimo 27 gennaio ed edito in Italia per Garzanti, nella collana Saggi, per la traduzione impeccabile di Giuliana Mancuso. Tra gli alberi tante piccole e grandi avventure per studiarli, sentirli, ascoltarli e amarli, per partecipare attivamente alla loro vita. Grazie a questo libro si parla del legame nascosto fra uomini e natura che è ancora intatto. Buona lettura!

SINOSSI

L’impatto che l’uomo ha sul pianeta è innegabile, e anche quando non intendiamo deliberatamente distruggere l’ambiente ce ne allontaniamo e restiamo intrappolati nel consumismo della nostra vita quotidiana. Eppure Peter Wohlleben è convinto che il nostro legame con la madre Terra sia ancora forte, e la nostra connessione con il suo magnifico e perfetto meccanismo molto più stretta di quanto non ne siamo consapevoli. Utilizzando le ultime scoperte scientifiche e decenni di osservazioni personali, ci aiuta a scoprire per esempio che la pressione sanguigna si normalizza in prossimità degli alberi, che il colore verde è in grado di rasserenare, che all’interno di una foresta i sensi si risvegliano e si è in grado di vedere meglio, ascoltare meglio, sentire meglio gli odori; ma scopriamo curiosamente che questa relazione sa essere benefica anche nel senso contrario e che le piante possono reagire positivamente al contatto umano. Grazie a questo libro si entra così in un cosmo meraviglioso in cui l’uomo è parte integrante del pianeta, e si comprende perché non è affatto troppo tardi per iniziare davvero a proteggere la natura e quindi noi stessi.

BIOGRAFIA

Peter Wohlleben è nato nel 1964 a Bonn, in Germania. Ha studiato scienze forestali e ha prestato servizio per più di vent’anni presso il Corpo Forestale. Dopo essersi licenziato per mettere in pratica le sue convinzioni ecologiche, oggi dirige un’azienda forestale ambientalista in cui pratica il ritorno alla foresta vergine. Nel 2017 per Garzanti esce il suo primo libro La saggezza degli alberi, al quale seguono, per la stessa casa editrice, La saggezza del bosco (2018), La saggezza degli animali (2019) e La rete invisibile della natura (2020).