Il sogno di Antonio Giampaolo anima la kermesse di Ariano International Film Festival

Il sogno di Antonio Giampaolo anima la kermesse di Ariano International Film Festival

 55 visite totali,  1 visite oggi

All’ Ariano International Film Festival si é svolto il primo dei numerosi incontri in programma in questa nona edizione, che si svolge dal 26 luglio al 1° agosto ad Ariano Irpino e nei comuni limitrofi. Protagonista uno dei più importanti produttori di videoclip, Antonio Giampaolo , fondatore della Maestro Production , che ha collaborato con musicisti quali Fedez, Elisa, i Maneskin, Achille Lauro, Ultimo e i TheGiornalisti. Introdotto da un suggestivo montaggio di videoclip, Giampaolo ha svelato di avere un legame particolare con Ariano Irpino , sin da quando il nonno gli raccontava di aver aiutato gli abitanti della cittadina colpiti dal terribile terremoto del 1980. Sorpreso e grato di essere stato invitato alla kermesse, della quale ha riconosciuto il valore per avere il coraggio di dare spazio anche ad artisti emergenti, il produttore trentacinquenne ha spiegato la necessità di essere sempre al passo coi tempi, con gli avvenimenti che accadono in Italia, sebbene “quello che non cambia mai é il cuore della gente”. Giocando con le immagini, ha raggiunto un livello quasi inarrivabile, sicuramente da prendere come esempio per la qualità e la professionalità messe in campo. Non a caso, è tra i suoi lavori il primo videoclip girato al Circeo in piena pandemia: si tratta di Guaranà di Elodie . Il suo é però un lavoro di squadra, come ci tiene a sottolineare, nato da un sogno nel cassetto e realizzato grazie alla perseveranza. La passione per il cinema e gli anni Novanta gli ha permesso di raccontare storie importanti attraverso i videoclip, in molti dei quali troviamo attori del calibro di Alessandro Borghi, Marco Giallini, Matilde Gioli, Claudio Santamaria. Sempre seguendo il motto della Maestro Production che recita così: “Rendere ordinario lo straordinario”.