Fiumi di applausi per Pulcinella al Gran Caffè Gambrinus

Fiumi di applausi per Pulcinella al Gran Caffè Gambrinus

 471 visite totali,  2 visite oggi

Alla presentazione del suo romanzo Pandemico  coinvolte illustri personalità del mondo dell’arte, della cultura e della moda.

Nel bellissimo scenario di Piazza Plebiscito di Napoli si è svolta la settima tappa del tour “La Rinascita” targato Angelo Iannelli martedì 20 luglio alle ore 19:00 nell’incantevole location del Gran Caffè Gambrinius dove è stato presentato il libro “Pandemia seconda ondata rabbia e confusione- La sfida di Pulcinella”, edito da Albatros Edizioni.  Una serata per ritornare nella storia con gli intellettuali del tempo, il salotto degli artisti e il caffè della bella Napoli. Una manifestazione ricca di un mix di emozioni tra arte, cultura e bellezza. Questo evento è stato incentrato sulla sfida di Pulcinella al mostro invisibile del Covid, ove in questo momento particolare si è contraddistinto nel donare momenti di spiensieratezza alle persone meno fortunate. Durante la serata lo “Smile Injector” cioè colui che infonde il Sorriso ha indossato il camicione bianco, il cuppolone, il turcitrulo, simbolo di abbondanza e promiscuità, e la maschera nera parlando di verità e giustizia sul tema della Pandemia. Nello storico bar di Piazza Plebiscito sono accorsi, oltre ai patron Michele, Antonio e Arturo Sergio, tanti personaggi famosi e tanti amici  per celebrare la presentazione del capolavoro letterario di Angelo Iannelli. Tutti gli interventi sono stati moderati con grande professionalità dalla psicologa e presentatrice tv Edda Cioffi che ha saputo intrattenere tutti i convenuti in modo impeccabile.

La serata si è aperta in una magia surreale e fantastica tra le note di Napul’è della violinista Daniela Trionfante, in ensemble con i chitarristi Giulio Bosso e Rosario Penza, e il profumo del caffè nella scenografia della bellissima modella dell’Accademia Maria Mauro che mostrava con eleganza l’abito “Pulcinella”, con lo sfondo di  due quadri meravigliosi a tema “Pandemia” degli artisti Bruno Ciniglia e Luigi Calì.  A fare i saluti di casa è stato l’imprenditore Massimiliano Rosati, che ha ringraziato l’artista poliedrico Iannelli per il suo instancabile impegno socio-culturale e ha apprezzato il ricco parterre di ospiti presenti al Gran Caffè Gambrinus. Sono intervenuti l’ Assessore Cultura e Turismo di Napoli Annamaria Palmieri,   il presidente Premio Nazionale Amato Lamberti Nino Daniele, il cantante Mario Maglione, l’antropologo Prof. Domenico Scafoglio,  “La voce del Vesuvio” Marcello Colasurdo, lo scultore Domenico Sepe, il Maestro pasticciere Sabatino Sirica, la giornalista  Emanuela Gambardella e il virologo Giulio Tarro.  Ancora una volta una bellissima serata  incentrata sul sorriso e sulla rinascita, che ha visto alternarsi momenti di confronto e riflessione sul significato storico e folkloristico di Pulcinella e prospettive di rinascita post-pandemia, alternati da momenti artistici emozionanti  come quelli degli artisti Mario Maglione, Marcello Colasurdo e lo stesso Pulcinella. Applausi scroscianti che si udivano addirittura dalla vicina Piazza Plebiscito.  Al Prof. Scafoglio e a Michele Sergio è stato consegnato  il prestigioso “Premio Ambasciatore del Sorriso” e un busto di Pulcinella.

Erano presenti anche i giornalisti:  Alessandra De Cristofaro, Franco Buononato, Giuseppe De Carlo, Gigione Maresca, Pasquale Spera e Rosita Arpaia Bevilacqua. Presenti anche la top model Giada Salzano, Maurizio Fontanella, Franco Capasso,  Massimo Curzio, Haruna Jarra, Loredana Condurro, Ciro Pisco, i fotografri  Sandro Barrasso e Vincenzo Burrone.  Tante emittenti televisive presenti per immortalare i momenti salienti della serata  TVClub Economy, Campania Felix , Tele Blu, DGPhotoArt e Positano News.

Foto Bruno Ciniglia