Ultimo appuntamento de “Suoni contro muri” del Trianon Viviani

Ultimo appuntamento de “Suoni contro muri” del Trianon Viviani

 29 visite totali,  2 visite oggi

Il ritorno del cantautore Maldestro nel teatro di Forcella con il viaggio musicale introspettivo “EgoSistema”. Da mercoledì 21 aprile, alle 20, sul sito e la pagina Facebook del teatro della Canzone napoletana

Maldestro – Trianon in Streaming-ph©Pino Miragliaph©Pino Miraglia

La rassegna Suoni contro muri del Trianon Viviani si conclude con un concerto speciale, una sorta di “bonus track”, che vede protagonista il cantautore Maldestro in un viaggio musicale introspettivo. Mercoledì 21 aprile prossimo, alle 20, il recital EgoSistema segna il ritorno del cantautore nel teatro della Canzone napoletana, dove si era messo in luce nel 2014, aggiudicandosi il premio Palco libero come miglior musicista emergente. Ripreso anche nel disco omonimo, EgoSistema è un viaggio musicale introspettivo e intimistico, in cui Maldestro si racconta a tutto tondo. La voce graffiante e tormentata dell’artista invita ad assaporare ogni parola, immagine ed emozione suscitata dalle note. Una dichiarazione di libertà e di intenti attraverso cui il cantautore si mostra al pubblico con trasparenza e sincerità, lasciando che la sua identità artistica resti chiara e riconoscibile.

Sul palcoscenico, ad accompagnare Maldestro, Luigi Pelosi, basso, Antonio Cece, chitarra, e Lorenzo Varchetta, batteria. EgoSistema sarà trasmesso in streaming (gratuito) sul sito, teatrotrianon.org, e la pagina Facebook, facebook.com/teatrotrianon, del Trianon Viviani – il teatro della Canzone napoletana e anche condiviso sui siti di Cultura Campania – ecosistema digitale per la Cultura (cultura.regione.campania.it), InStreaming.eu, nonché i canali social di museo Madre e Scabec. Repliche: venerdì 23 aprile, alle 21, e domenica 25 aprile, alle 18. Intanto, attraverso gli stessi canali, sempre per Suoni contro muri, domenica 18 aprile, alle ore 18, sarà trasmessa l’ultima replica del concerto di Flo 31salvitutti. La regia televisiva della rassegna è di Maurizio Palumbo, il coordinamento generale di Giovanni Pinto. Ideata da Marisa Laurito, direttore artistico del teatro della Canzone napoletana, in collaborazione col museo Madre, Suoni contro muri ha visto l’incontro tra la musica e l’arte, con concerti di musica napoletana di ieri e di oggi, presentati da noti “testimonials” del campo dell’arte e della cultura, in contrappunto col lavoro di artisti contemporanei.

La rassegna si avvale del sostegno del Programma operativo complementare della Regione Campania (Poc 2014-2020). Sponsoring di Enel. Patrocinio di Rai Campania. Partner tecnico ProgettoPiano di Alberto Napolitano. Collaborazione di Essenzialmente Laura.

I brani in programma:

Ma chi me lo fa fare (Antonio Prestieri)

Precario equilibrio (Antonio Prestieri)

Anna se ne frega (Antonio Prestieri)

Pezzi di me (Antonio Prestieri)

Il panico dell’ansia (Antonio Prestieri)

Segnali di fumo (Antonio Prestieri)

Leggero (Antonio Prestieri)

Paranoie (Antonio Prestieri)

Dannato amore (Antonio Prestieri)

EgoSistema (Antonio Prestieri)

Canzone per Federica (Antonio Prestieri)

La felicità (Antonio Prestieri)

Abbi cura di te (Antonio Prestieri)

Spine (Antonio Prestieri)

Kim-ki Duk (Antonio Prestieri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *