Tète-à-tète con la cantante Alessia Volpicelli: tra sogni e passione

Tète-à-tète con la cantante Alessia Volpicelli: tra sogni e passione

 222 visite totali,  1 visite oggi

Nel format web “Chiacchierando con…” di Teresa D’Angelo arriva la bellissima singer napoletana Alessia Volpicelli, classe 1997, che si racconta partendo da quando aveva 13 anni che la vista protagonista con un duetto favoloso con Cristina D’Avena per il cartone animato ‘’Emily della luna nuova’’, in onda su Italia 1 il 13 giugno del 2011. Poi dopo
aver studiato canto dal 2016 al 2019 con il tastierista/arrangiatore Bruno Illiano, ha intrapreso un percorso universitario in ‘’Infermieristica pediatrica’’ all’Università degli Studi di Napoli ‘’Luigi Vanvitelli’’ dove studia tutt’oggi.
Nel gennaio 2021 firma un contratto discografico con Fonoplay, facendo uscire il suo primo singolo intitolato
‘’Resta qui’’, che anticipa un album con una serie di brani che uscirà prossimamente.

Leggi la nostra intervista ad Alessia Volpicelli!

Ciao Alessia, innanzitutto grazie di aver accettato il mio invito per questa intervista e sono veramente felice di intervistare un talento come te. Una bella ragazza napoletana, di 23 anni, con alle spalle già una carriera artistica invidiabile. Com’è nata questa esperienza di collaborazione con Cristina D’Avena per il cartone animato “Emily della luna nuova” nel 2011?

Tutto è iniziato con una sorpresa fattami dal mio medico di Pordenone, in cura per dei problemi di salute, che dopo essere stata al talent ‘’Io Canto”, conobbi un produttore di Mediaset che mi volle bene fin da subito. La persona che è stata veicolo di lancio per la mia carriera artistica ha il nome di Paolo Paltrinieri, mio attuale produttore.

So che hai studiato canto con Bruno Illiano, tastierista ed arrangiatore dal 2016 al 2019. Com’è nata la tua passione canora? E se ti sei ispirata a qualche cantante che ti piace?

Canto sin da bambina e all’età di 3 anni mi cimentavo già con ‘’My heart will go on‘’ di Cèline Dion. Cantavo ovunque perchè la musica è sempre stata parte di me già da quei tempi. Ad oggi ho molte ispirazioni e non ne ho una in particolare. Amo Beyoncè e Stevie Wonder, ma in genere amo tutta la musica.

Studi ancora oggi Infermieristica Pediatrica all’Università degli Studi di Napoli “Luigi Vanvitelli”. Com’è nata questa scelta di studio?

Si, studio in ambito pediatrico perchè amo i bambini ed aiutarli nelle loro difficoltà. Per me sarebbe un sogno. Salvare le vite e aiutare le persone.

A gennaio 2021 firmi un contratto discografico con Fonoplay, facendo uscire il tuo primo singolo “Resta qui”che stiamo già ascoltando su tutte le piattaforme digitali. Un titolo molto forte che afferma un sentimento amoroso molto forte e bello. Com’è nato l’idea di intitolare il tuo singolo così?

L’idea per questo mio primo inedito è nata dopo una forte mancanza. Di notte siamo tutti profondi e la mente davvero è un posto che ti fa viaggiare pensando. “Resta qui” appunto è nata così, in una notte.

Sei una giovane talentuosa e speciale, cosa vorresti realizzare dal cassetto dei sogni per il futuro?

Bhe… vorrei trasmettere il mio mondo e vorrei far ascoltare la mia musica a più persone possibili facendoli immedesimare le persone in essa. Amo la musica, amo cantare. La musica è il mio modo di parlare, ed io vorrei parlare alle persone.

Grazie Alessia per questa splendida intervista e ti auguriamo di cuore che il tuo successo si elevi sempre di più.

Seguitela sul suo profilo Instagram alessiavolpicellireal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *