Tutto ciò che è sulla terra morirà: un nuovo thriller adrenalinico per Michel Bussi

Tutto ciò che è sulla terra morirà: un nuovo thriller adrenalinico per Michel Bussi

 76 visite totali,  1 visite oggi

L’autore francese realizza un altro avvincente thriller, prossimamente in uscita sui maggiori store online

Lo scrittore francese Michel Bussi, conosciuto per la sua fama di romanzi thriller ideali per una lettura adrenalinica, ritorna con il suo nuovo thriller intitolato “Tutto ciò che è sulla terra morirà”, edito dalla casa editrice Edizioni e/o e tradotto da Alberto Bracci Testasecca. Questo romanzo sarà in vendita a partire dal 8 aprile 2021 e che ancora una volta lascerà a bocca aperta molti lettori con il suo ritmo incalzante ed esaltante. Questo nuovo thriller parla di uno scienziato di nome Zak e di una glaciologa Cècile, che dovranno affrontare mille sfide come una grande ombra scura sprofondata nei ghiacci sulla cima del monte Ararat, i segreti del Libro di Enoch custoditi nei sotterranei del Vaticano, i frammenti dell’arca di Noè venerati come reliquie in un remoto monastero armeno e il tatuaggio dell’unicorno che contraddistingue i membri di una setta con un nome da angeli ribelli. Ma sono solo alcuni pezzi del gigantesco puzzle che i due protagonisti dovranno assemblare per risalire all’origine di tutte le religioni del mondo e salvare così la Terra. Infatti, mentre il giovane scienziato Zak Ikabi sta cercando di scoprire cosa c’è davvero dietro la favola dell’Arca di Noè che mette in salvo una coppia di tutti gli animali esistenti, la scontrosa ricercatrice Cécile Serval lo prende per pazzo quando lo vede irrompere nel suo laboratorio con l’assurda pretesa di avere copia del suo rapporto top secret sullo scioglimento dei ghiacci. Entrambi però dovranno fare i conti, nel contempo, con una spietata banda di miliziani azeri la cui unica regola è quella di non lasciare testimoni alle spalle e tutto correrà sul filo della suspence e della scia di sangue. Zak e Cécile non hanno altra scelta che fuggire precipitosamente, pur senza smettere di litigare, in una corsa contro il tempo per salvare la Terra dalla più immane delle catastrofi. Ma la divergenza di opinioni di Cécile e Zak si trasformerà in qualcosa che né l’una né l’altro si aspettavano… Ancora una volta un finale mozzafiato e non resta altro che per voi lettori divorare quest’altro thriller di Michel Bussi- Buona lettura.

Michel Bussi - Wikipedia

NOTE D’AUTORE

Michel Bussi è l’autore francese di gialli attualmente più venduto oltralpe. È nato in Normandia, dove sono ambientati diversi suoi romanzi e dove insegna geografia all’Università di Rouen. Ninfee nere (Edizioni E/O 2016) è stato il romanzo giallo che nel 2011, anno della sua pubblicazione in Francia, ha avuto il maggior numero di premi, e di cui le nostre edizioni hanno pubblicato anche la versione graphic novel. Dello stesso autore ricordiamo Tempo assassinoNon lasciare la mia manoMai dimenticareIl quaderno rossoLa doppia madreLa Follia MazzarinoForse ho sognato troppo e Usciti di Senna, tutti pubblicati dalle Edizioni e/o.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *