Il Newyorkese Doc: un viaggio oltreoceano con le parole

Il Newyorkese Doc: un viaggio oltreoceano con le parole

 112 visite totali,  2 visite oggi

La rubrica a cura di Christian Casola

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, avrà sognato di visitare l’America, sorvolare l’Oceano per approdare nella Grande Mela. Da oggi, con la forza delle parole, vi porteremo nel nuovo Continente. La rubrica settimanale de “Il Newyorkese Doc” nasce proprio per realizzare questo desiderio.

Dall’Italia a New York, l’America è popolata da tantissimi italiani che hanno portato lì le nostre tradizioni, prime tra tutte la musica ed il cibo. Un esempio è il salernitano Piero Armenti, ormai conosciuto a livello internazionale grazie alla sua agenzia di tour operator o il pizzaiolo Ciro Iovine, che ha esportato i sapori della pizza napoletana con il suo locale “Song ‘e Napule”.

Solo quando si arriva a New York si prova una strana sensazione di familiarità. E’ come se tutti i film, serie TV e reality che abbiamo visto e che hanno New York come protagonista, ce l’abbiano avvicinata. Con questa rubrica ci incanteremo davanti alle viste mozzafiato e ai luoghi più insoliti e nascosti della Grande Mela e vivremo la magia dei cinema e dei teatri, con un pizzico di gossip quotidiano. Alzeremo lo sguardo per ammirare i grattacieli più famosi; ci lasceremo trasportare dai suoni della metropoli, dai clacson, dalle sirene; mangeremo un hot dog passeggiando e vedremo folle di persone correre per raggiungere il posto di lavoro. Insomma, respireremo a pieni polmoni la magia di questa città che non delude mai. Per gli amanti della natura e degli animali, una passeggiata a Central Park, nel cuore di Manhattan, sarà un vero toccasana e sarà possibile ammirare una vastissima varietà di alberi, laghi e stagni, oltre al famosissimo Zoo di Central Park. Per concludere la giornata, il Ponte di Brooklyn, frequentato spesso dai fotografi, turisti e dagli amanti del jogging, offrirà una spettacolare vista su New York.

Infine, l’imponente Statua della Liberta, con la sua maestosità, lascerà per sempre un ricordo impresso negli occhi e nel cuore di tutti i visitatori.

Cosa state aspettando? Seguite “Il Newyorkese doc” su questo portale per fare nuove entusiasmanti scoperte in nostra compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *