L’Associazione Filiera Italiana Nautica dona in beneficenza giocattoli all’Ospedale Santobono Pausilipon

 69 visite totali,  1 visite oggi

La Fondazione diretta da Flavia Matrisciano ha ricevuto i giochi per i piccoli ammalati. Gennaro Amato consegna cibo alla mensa dei poveri San Giuseppe.

Un Natale con un sorriso in più per i bimbi del plesso ospedaliero Santobono Pausilipon grazie alla donazione dell’Associazione Filiera Italiana della Nautica presieduta da Gennaro Amato. Centocinquanta giocattoli sono stati donati questa mattina ai piccoli ammalati con una consegna avvenuta sulla porta d’ingresso del nosocomio pediatrico posillipino. A ricevere l’offerta benefica la direttrice della Fondazione Santobono Pausilipon, Flavia Matrisciano, ed il direttore del Centro Trapianti Francesco Paolo Tambaro unitamente alla dottoressa Laura Catapano.

.da sx - Flavia Matrisciano, Gennaro Amato, Francesco Tambaro e Laura Catapano.JPG

I doni suddivisi in macchinine telecomandate, per i maschietti, e trousse giocattolo e bambole per le femminucce, sono stati consegnati sulla porta d’ingresso dell’Ospedale, rispettando la procedura del protocollo Covid 19, da Gennaro Amato, presidente Afina e dai vice presidenti Ugo Lanzetta e Antonio Schiano. L’offerta benefica, consueta da parte degli operatori della nautica, intende donare un sorriso in più ai piccoli pazienti del reparto oncologico. Inoltre, con una donazione personale del presidente Amato, sono state inviate 2 tonnellate di derrate alimentari destinate alla mensa dei poveri San Giuseppe, gestita dalle suore del convento dell’Arco Mirelli a Mergellina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *