L’hai visto Maradona? Il Teatro cerca casa ospita lo spettacolo di Felice Panico dedicato alla Napoli degli scudetti

L’hai visto Maradona? Il Teatro cerca casa ospita lo spettacolo di Felice Panico dedicato alla Napoli degli scudetti

 54 visite totali,  4 visite oggi

Nel salotto del drammaturgo Manlio Santanelli, lunedì 10 gennaio alle 18, va in scena a Napoli lo spettacolo L’hai visto Maradona? Trent’anni fa l’ultimo scudetto del Napoli,  scritto e interpretato da Felice Panico, accompagnato alla chitarra da Davide Tammaro, aiuto regia Rita Monterosso. Continua la rassegna di spettacoli itineranti negli appartamenti privati della Campania organizzata da Livia Coletta, che stavolta da spazio alla nuova drammaturgia con il lavoro attuale e suggestivo di Panico, che narra la Napoli di Maradona. Trent’anni e sentirli tutti. Trent’anni di discese e poi di risalite. Trent’anni di cadute rovinose. Trent’anni in cui per novanta giorni non siamo più esistiti. Poi la rinascita, i nuovi successi e addirittura i nuovi trofei. Ma un altro scudetto no, quello per il Napoli non è ancora arrivato. E allora ricordiamo. Ricordiamo quella irripetibile stagione 89/90, quel titolo vinto con una determinazione mai vista e, forse, grazie ad una moneta da cento lire. Ricordiamo Diego Maradona, già lontano da se stesso e da noi, ma capace di raccogliere le sue ultime forze, il suo ultimo genio, per regalarci il secondo atto di una storia che per noi poteva tranquillamente finire già col primo. E ricordiamo quell’Italia, che non so definire migliore o peggiore di questa, ma che forse si mostrava più equa. Quell’Italia che, ad esempio, consentiva ad una squadra come il Napoli di diventare campione, di spezzare l’asse del calcio Milano-Torino. Quell’Italia che permetteva ad un bambino di nove anni di sognare ad occhi aperti; e il 29 aprile ’90 di saltellare su un balcone, pazzo di felicità. L’appuntamento è in programma lunedì nel quartiere Vomero a casa Santanelli in via Sagrera, 23. “La nostra rassegna itinerante quest’anno festeggia dieci anni – spiega il drammaturgo –  e vogliamo esaltare con forza la predisposizione di chi intende essere in perenne movimento e quanto al teatro un viaggio verso l’infinito, perseguendo l’obiettivo di esplorare tutte le dimensioni contenute nell’immaginazione”. Altro appuntamento del mese è fissato il 29 gennaio. In un salotto di Napoli, nel rione Materdei, andrà in scena lo spettacolo di Maurizio Capone Junk solo e altre date consultabili sul sito della rassegna si aggiungeranno ben presto. Per assistere agli spettacoli de Il Teatro Cerca Casa basta andare sul sito e compilare l’apposito modulo oppure si possono chiamare i numeri 3343347090, 0815782460. A chi prenota verrà poi svelato l’indirizzo del salotto che ospita la messinscena.