Angelo Iannelli protagonista al Salone del Libro di Torino

Angelo Iannelli protagonista al Salone del Libro di Torino

 308 visite totali,  1 visite oggi

Presentazione dei due libri pandemici alla fiera editoriale

Alla XXXIII Edizione del Salone del Libro di Torino, in presenza, è ritornata la maschera più famosa al mondo “Pulcinella” domenica 17 Ottobre alle ore 12:30 presso lo Stand G21- Pad 2. Infatti, lo scrittore Angelo Iannelli si è calato nelle vesti di Pulcinella con il suo camicione bianco, la sua maschera nera e il suo cuppolone, in compagnia del burattino Gennarino, nella più’ importante fiera del libro al mondo parlando della sua sfida al Coronavirus da Covid-19. Nello Stand G21-Pad 2 vi è stata la presentazione di ben due libri editi da Albatros: Viaggio Nella Pandemia – La sfida di Pulcinella e Pandemia Seconda Ondata Rabbia e Confusione -La Sfìda di Pulcinella. Alla manifestazione erano presenti Lucia De Cristofaro, presidente Albatros Edizioni giornalista e scrittrice, Adriano Fiore, direttore editoriale Albatros Edizioni, Carmelo Cossa, scrittore e poeta, Ivana Posti, giornalista e conduttrice radiofonica che ha fatto una diretta radiofonica per il programma “Sognare si Può” e diretta Facebook. Tanti i fans e i lettori che hanno apprezzato il pensiero iannelliano sulla più grande malattia epidemica del secolo, e lo stesso ha firmato diverse copie per i lettori. Il super eroe post-moderno, tra i personaggi più attivi in pandemia, è stato accolto da un fiume di applausi e ha donato ai tanti curiosi e lettori Sorrisi ed emozioni. Non sono mancati selfie e scatti fotografici, in particolare dai bambini, dai ragazzi speciali, dagli espositori, dalle forze dell’ordine e dagli stessi scrittori conquistandoli con i suoi brevi monologhi pulcinelleschi. Pulcinella ha sberleffato e donato speranza, attraverso il suo sorriso e la sua ironia, con il suo slogan Sapit’e Cher’e? Perepe! Perepe! Perepe!