Un altro libro in uscita prossimamente per Cristina Caboni: “La ragazza dei colori”

Un altro libro in uscita prossimamente per Cristina Caboni: “La ragazza dei colori”

 65 visite totali,  1 visite oggi

Dopo il romanzo “Il profumo sa chi sei”, la narratrice più amata dagli italiani si presenta ai suoi lettori con un altro stupendo romanzo dal titolo “La ragazza dei colori”, un libro di 335 pagine edito da Garzanti e in uscita il 30 settembre 2021 nelle migliori piattaforme e-commerce editoriali. Una nuova storia piena di speranza e fiducia nel futuro in cui i colori fungono da protagonisti del mondo e ci insegnano a trovare in noi stessi delle emozioni uniche. Nella scrittrice, classe 1968, i suoi romanzi respirano gli odori, i profumi, la terra, i fiori e il calore dei libri. Con la sua fervida immaginazione, fantasia e sensibilità ci porta a scoprire qualcosa di interessante che stavolta ritrova con il potere dei colori che emanano sensazioni, racconti e parole. Le sue storie nascono dai disegni custoditi in una valigia e da qui nascono le forti emozioni per dare il via a quest’ultimo capolavoro letterario. Le sue storie fanno innamorare un po’ tutti, uomini e donne, italiani e stranieri. Non resta che leggere questo nuovo libro arricchito sempre dalla parola bella, piacevole, delicata, che suona bene, soprattutto in questo momento storico drammatico a causa della Pandemia.

SINOSSI

Il blu del cielo regala allegria, il verde dei prati conforto. Stella ci credeva davvero. Credeva davvero che i colori avessero il potere di cambiare le emozioni e la vita delle persone. Ma per lei non è più così. E si sente perduta. Fino al giorno in cui, nella casa dell’anziana prozia Letizia, trova una valigia in cui sono custoditi dei disegni. I tratti sono semplici, infantili, ma l’impatto visivo è potente. Il giallo, il rosso e il celeste sono vivi, come scintille pronte a volar via dalla carta. Stella ha quasi paura a guardarli. Perché, per la prima volta dopo tanto tempo, i colori non sono più solo sfumature di tempera, ma sensazioni, racconti, parole. Stella deve scoprire chi li ha realizzati, solo allora tutto tornerà come prima. Ma Letizia, l’unica che può darle delle risposte, si chiude in un ostinato silenzio. Continuandole sue ricerche, però, Stella scopre un episodio che affonda le sue radici nel periodo più difficile della storia nazionale, quando poveri innocenti rischiavano la vita solo a causa della loro origine. Quando la solidarietà di un intero paese riuscì ad avere la meglio sull’orrore, salvando la vita a centinaia di bambini ebrei. Quello che Stella non poteva immaginare è il senso di colpa che quei disegni hanno celato per decenni. Un senso di colpa che grava come un macigno sulle spalle di Letizia. Spetta a lei ricostruire cosa è successo davvero. Perché Stella ha imparato che il buio non dura per sempre e che il sole splende ogni giorno più forte che mai.

Cristina Caboni è come una ricamatrice che tesse le sue tele usando le emozioni come fili. Le sue parole sono come perle che rendono i tessuti unici e sfavillanti. Ogni romanzo si guadagna le classifiche e l’interesse della stampa. Una nuova storia piena di speranza e fiducia nel futuro. Una storia in cui i colori invadono il mondo e ci insegnano a trovare noi stessi. Una storia che riporta alla luce un episodio dimenticato della storia italiana durante il periodo fascista e ci ricorda che i bambini sono più forti di tutto.

Libri di Cristina Caboni

Note d’autore

Appassionata coltivatrice di rose, si dedica alla conoscenza e allo studio delle essenze e delle fragranze naturali. Vive in provincia di Cagliari, dove si occupa dell’azienda apistica della famiglia. Il sentiero dei profumi (Garzanti 2014) è il suo romanzo d’esordio, cui sono seguiti La custode del miele e delle api (Garzanti 2015), Il giardino dei fiori segreti (Garzanti 2016) Premio Selezione Bancarella 2017, e La rilegatrice di storie perdute (Garzanti 2017), La stanza della tessitrice (Garzanti 2018), La casa degli specchi (Garzanti 2019).