La genesis di un noto artista campano: Mario D’Ambrosa

 190 visite totali,  2 visite oggi

CORRIERE MATESE: Mario D'Ambrosa un cantante per tutte le stagioni

Mario D’Ambrosa nato a Piedimonte Matese (CE), è un cantante melodico e ha iniziato la sua carriera come cantante e cantautore partecipando a varie manifestazioni a livello provinciale e regionale. Tra i grandi eventi musicali di carattere nazionale e internazionali da annoverare il primo posto del Premio Fiorino d’Oro di Pinerolo nel 1970 con il suo primo inedito “La prima volta”. Da qui la sua bravura e il suo style musicale unico riscuotono anche un grande successo al Galà musicale di Telese Terme nel 1971, sotto la conduzione di Mike Buongiorno, al Disco Top di Telecapri nel 1982 e la vittoria di una tappa nel 1993 del mitico Karaoke targato Fiorello alla Galleria Principe Umberto di Napoli. . Non solo tanti premi musicali ma anche tanti suoi interventi ad altre trasmissioni televisive di emittenti nazionali, regionali e locali incontrando Corrado, Pippo Baudo e Mariolina Cannulli. Anche la sua partecipazione a due “Cantanapoli” vincendo nel 1993 due prestigiose Coppe. Ha anche avuto l’onore di conoscere il grande autore e cantante di radio Smav Gianni Caputo, nonché il grande mago Clemente Verdicchio.

Con un palmares di tutto rispetto Mario D’Ambrosa grazie ai suoi favolosi brani che trasmettono la sua passione per la musica e come non ricordare “Passione” dal repertorio classico partenopeo, “Sogni”, “Dove ti porta il cuore” e tanti altri ancora. Non solo una carriera musicale ma anche una vita caratterizzata da grandi sacrifici e tanto impegno con il suo lavoro di infermiere presso l’Ospedale Civile di Piedimonte Matese. Nel 2012 l’artista piedimontese incide un nuovo inedito dal titolo “Come un gabbiano”, in memoria della scomparsa della mamma, e ora è di nuovo alla ribalta, con il suo ultimo brano “Come una campana” che è stato presentato al pubblico preannunciandosi già come un successone e sarà presente in alcune emittenti televisive locali e radiofoniche, in particolare da Radio Smav, Radio Blu Napoli, e Radio ieri, oggi e a modo mio. Il cantante “La Voce del Matese” molte volte nelle sue ultime esibizioni è stato accompagnato dai figli Antonio alla chitarra e Celeste alle tastiere ottimi musicisti esaltandone le sue performance canore tirando con il loro trio qualcosa di “vincente”. Mario D’Ambrosa se dovesse fare un bilancio della sua vita professionale non può altro che ritenersi soddisfatto e annuncia che sta lavorando a molti progetti futuri. Chissà che i suoi fan possono avere ben presto il suo ritorno su un palco!




error: Il contenuto è protetto