Stay Tuned con la designer spagnola Olga IF

Stay Tuned con la designer spagnola Olga IF

 136 visite totali,  1 visite oggi

Un importante incontro con una famosa stilista, organizzatrice di festival e concorsi di moda di livello mondiale, esperta di cultura etnopolitica del Centro Internazionale di Previsione Geopolitica “Est-Ovest”, Olga IF che interverrà al Forum Internazionale Globale sul “climate change”, uno dei temi cruciali della nostra epoca, insieme agli altri relatori come il Segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Gutenev, Dalai Lama IV, Pope. Infatti i partecipanti del Global Compact delle Nazioni Unite hanno convocato un Forum globale internazionale di alto livello “Caring for the Climate 2021” per richiamare l’attenzione sui problemi climatici, adottando misure urgenti per proteggere l’ambiente, attraverso lo sviluppo di proposte basate sull’esperienza internazionale per migliorare l’efficienza della regolazione dell’equilibrio sul pianeta. Tra i temi che saranno trattati: il contrasto al cambiamento climatico e il rilancio dell’economia, il finanziamento della green transition, la sfida della nuova regolamentazione ESG e le tematiche geopolitiche legate alle fonti di energia rinnovabile. Olga IF è l’organizzatore e partner di ASU nella realizzazione di un Festival unico “Ethnomoda”, organizzatore di eventi di moda internazionali, tra cui il più grande dei quali è stato il Worldvision Fashion Show, che è diventata proprietaria di due GUINNESS WORLD RECORDS, designer di abbigliamento e autrice della rivista internazionale. Viene da citare anche il Progetto “Maestro Kid”, a cui partecipano bambini, dai 6 ai 17 anni, di diversi paesi e che sono invitati a creare, ideare e disegnare uno schizzo di disegno di un abito, per creare la bellezza e prendersi cura del pianeta attraverso la moda sostenibile, che sarà eventualmente realizzato e completare i costumi di famosi artisti del nostro paese e all’estero.

Potrebbe essere un'illustrazione raffigurante in piedi

Ad Adygea il progetto è realizzato con la partecipazione e l’assistenza dell’organizzatore e curatore del festival internazionale Ethnomoda Susanna Makerova. Questa idea sarà supportata dal famoso musicista Aslan Tlebzu, che ha già provato una giacca disegnata da Sophia Shtokolova (8 anni). Un progetto incentrato sul sociale, a cui parteciperanno bambini con bisogni speciali e unicità. Si tratta di bambini dotati di scuole e centri di sostegno per giovani talentuosi e bambini con bisogni speciali. In Russia, questo progetto supporta:

-Repubblicano Adyghe / collegio per bambini con disabilità uditive e visive;

-Organizzazione pubblica repubblicana di genitori di bambini con disturbo dello spettro autistico “Special Children of Adygea”

-Un posto speciale è dato al centro per l’identificazione e il sostegno dei bambini dotati “Polaris-Adygea”, i cui partecipanti stanno ora implementando un programma “Cultura” (direzione “Creazione di animazione” e “Animazione sonora”).

-Il film d’animazione, creato sotto i proiettori di questa scuola e doppiato in inglese, sarà presentato al forum delle Nazioni Unite come un vivido esempio di come si possono parlare dei problemi della società moderna nello spazio globale.

Nuovi idee e nuovi progetti stanno arrivando.

Lo slogan da lanciare per i prossimi anni è hashtang #proteggerelambiente