Gli sciatori campani sul podio dei Campionati Italiani

Gli sciatori campani sul podio dei Campionati Italiani

 31 visite totali,  1 visite oggi

Luigi Attanasio e Semire Dauti sono i vicecampioni italiani Children, e conquistano 3 argenti, al termine di una stagione costellata di successi

Zoncolan (UD) 25 marzo 2021 – Altri due podi prestigiosi per gli sciatori della squadra del Comitato Campano Luigi Attanasio e Semire Daudi che hanno conquistato la medaglia d’argento nel superG della categoria Ragazzi ai Campionati Italiani sullo Zoncolan (Udine). Dopo un quarto posto ottenuto nello slalom gigante il giovane atleta dello sci club Settecolli, allenato dal napoletano Andrea Barulli,  non si è accontentato di sfiorare il podio, ma voleva salirci sopra e aveva giurato a se stesso che ce l’avrebbe fatta. Così ha conquistato non solo il titolo di vicecampione Italiano, ma anche la medaglia d’argento nella combinata, grazie ai risultati del gigante e superG, ma anche all’11° posto nello slalom. Semire Dauti dello sci club Aremogna, ha avuto la stessa caparbietà. Dopo una stagione in cui ha vinto tutto, non poteva tornare a casa con un 29° posto in gigante agli Italiani.  Ed eccola, raggiante, con la sua medaglia d’argento e il mazzo di fiori a concludere con grande onore una magnifica stagione, portata avanti con le difficoltà che conosciamo. Altri due ragazzi si sono classificati nel prestigioso gruppo dei primi 30 nello slalom gigante: Lucio Materazzo del SAI Napoli, (15°) e Anthony d’Antonio dello sci club Vesuvio (21°). Nella categoria Allievi hanno confermato di essere i più veloci del nostro comitato Carlotta Caloro dello sci club Napoli e Francesco Marasco del SAI, che si sono classificati nel superG rispettivamente al 18° posto della classifica femminile e al 20° di quella maschile, mentre nel gigante la Caloro, ha conquistato il 13° posto e  Marasco, il 22°. Tra i pali stretti Chiara Sarubbi del SAI Napoli, si è classificata al 23° posto e Giosuè Langella dello Sci club Napoli, è arrivato 30° nella categoria maschile, facendo segnare il secondo tempo tra i ragazzi del suo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *