La scrittrice umoristica british Alessia Gazzola con il nuovo libro: “Un tè a Chaverton House”

La scrittrice umoristica british Alessia Gazzola con il nuovo libro: “Un tè a Chaverton House”

 583 visite totali,  1 visite oggi

Una delle poche scrittrici british che porta nei suoi libri un intera generazione

L’autrice Alessia Gazzola, dopo aver pubblicato Costanza e i buoni propositi lo scorso 12 ottobre 2020, scrive un nuovo libro intitolato “Un tè a Chaverton House” in uscita dal 15 marzo nei maggior store ed edito da Garzanti. Nella sua scrittura si delinea un romanticismo da commedia brillante che si inserisce nel filone dei testi inglesi come “Bridget Jones”. La scrittrice italiana, nota per i romanzi che hanno ispirato la serie televisiva di Rai 1 L’Allieva, ritorna con questo nuovo capolavoro letterario ambiento nello splendido e magico scenario inglese di una villa Chaverton House con la protagonista di “Un tè a Chaverton House”, nella figura di Angelica Bentiviglia, che al momento della nascita si vede radunata da tre fate madrine come una bella addormentata e che sarà messa alla prova con un piccolo mistero da risolvere, in una storia appassionante. Nei suoi romanzi Alessia Gazzola tenga fede a qualla famigerata frase di Italo Calvino: “Prendete la vita con leggerezza” e che rende questo ultimo romanzo ancora più ironico, delizioso e che ci fa sorridere anche se nel contempo incatenati puntata dopo puntata come un romanzo d’appendice. Allegria e amore, letteratura inglese e ricerca di sè stessi sono gli ingredienti perfetti per questo delizioso romanzo. Leggete questo romanzo british!

Vieni a scoprire qui la sinossi:

SINOSSI

Un’antica dimora inglese in cui tutto può accadere.

Mi chiamo Angelica e questa è la lista delle cose che avevo immaginato per me: un fidanzato fedele, un bel terrazzino, genitori senza grandi aspettative. Peccato che nessuna si sia avverata. Ecco invece la lista delle cose che sono accadute: lasciare tutto, partire per l’Inghilterra e ritrovarmi con un lavoro inaspettato. Così sono arrivata a Chaverton House, un’antica dimora del Dorset. Questo viaggio doveva essere solo una visita veloce per indagare su una vecchia storia di famiglia, e invece si è rivelato molto di più. Ora zittire la vocina che lega la scelta di restare ad Alessandro, lo sfuggente manager della tenuta, non è facile. Ma devo provarci. Lui ha altro per la testa e anche io. Per esempio prepararmi per fare da guida ai turisti. Anche se ho scoperto che i libri non bastano, ma mi tocca imparare a memoria i particolari di una serie tv ambientata a Chaverton. La gente vuole solo riconoscere ogni angolo di ogni scena cult. Io invece preferisco servizi da tè, pareti dai motivi floreali e soprattutto la biblioteca, che custodisce le prime edizioni di Jane Austen e Emily Brontë. È come immergermi nei romanzi che amo. E questo non ha prezzo. O forse uno lo ha e neanche troppo basso: incontrare Alessandro è ormai la norma. E io subisco sempre di più il fascino della sua aria da nobiltà offesa. Forse la decisione di restare non è così giusta, perché io so bene che quello che non si dovrebbe fare è quello che si desidera di più. Quello che non so è se seguire la testa o il cuore. Ma forse non vanno in direzioni opposte, anzi sono le uniche due rette parallele che possono incontrarsi.
Alessia Gazzola è un idolo per i suoi lettori, per la stampa e per i librai. Dopo i bestseller della serie L’allieva, che è anche un grande successo televisivo, della serie di Costanza e del romanzo Lena e la tempesta, torna con un nuovo libro che fa sognare tra dolci fatti in casa, la magia di un’ambientazione che riporta al fascino del passato e un piccolo mistero di famiglia da risolvere. Entrate a Chaverton House e godetevi il viaggio.

File:Alessia Gazzola.jpg - Wikimedia Commons

NOTE D’AUTORE

Alessia Gazzola (Messina, 1982) è laureata in Medicina e Chirurgia ed è specialista in Medicina Legale. Ha esordito nella narrativa con L’allieva nel 2011, cui sono seguiti Un segreto non è per sempre (2012), Sindrome da cuore in sospeso (2012), Le ossa della principessa (2014), Una lunga estate crudele (2015), Non è la fine del mondo (2016), Un po’ di follia in primavera (2016), Arabesque (2017), Il ladro gentiluomo (2018), vincitore del premio Bancarella 2019 e Lena e la tempesta (2019). Dai romanzi della serie L’allieva, tradotti in numerose lingue, è tratta la serie tv di successo in onda su RaiUno con Alessandra Mastronardi nei panni di Alice Allevi e Lino Guanciale nel ruolo di Claudio Conforti. Collabora con i supplementi culturali di La Stampa e del Corriere della sera. Vive a Verona con il marito e le due figlie.
Con Questione di Costanza (2019) inaugura una nuova serie di romanzi incentrati sul personaggio di Costanza Macallè, a questo segue nel 2020 Costanza e i buoni propositi. Altre sue pubblicazioni sono: 
Un tè a Chaverton House
 (Garzanti, 2021).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *