Ricordati di splendere: tutto sul nuovo libro di Marco Polani

Ricordati di splendere: tutto sul nuovo libro di Marco Polani

 37 visite totali,  1 visite oggi

In una vita piatta, sempre uguale, scandita dai continui like per le frasi e poesie su SendMeLove senza pensare che la vita sia il dono più prezioso. Una storia di magia e romanticismo da uno degli autori più amati del web

Lo scrittore romano delle poesie e dei pensieri più profondi, Marco Polani, dopo il successo come fenomeno social nel 2019, ha pubblicato il suo primo romanzo intitolato “Ricordati di Splendere” edito da Rizzoli. Questo libro parla della vita di Marcus, senza amore per gli altri e senza il senso dell’amicizia, che si era ridotto al solo lavoro di scrivere per l’azienda SendMeLove le poesie più belle, le frasi migliori e i pensieri più profondi, gli unici a fargli vibrare la sua anima come se fossero le sole effusioni della vita. Le sue poesie parlavano di lui, erano la sua psicanalisi e il suo auto-aiuto. Ma da qualche tempo la sua postazione dell’ufficio, così disordinata e ricoperta di cartacce, era diventata una tortura e cercando molte volte di farla finita senza trovare il coraggio. I suoi sogni e la sua vena creativa erano azzerrati da questo lavoro asfissiante e con il tempo i like e follower per quelle frasi in cui prima metteva tutto se stesso stavano sempre più diventando delle frasi senz’anima. La cosa che più lo tormentava era quella di non poter controllare il suo futuro e che sarebbe stato sempre lo stesso con la solita routine di vita. Così passano i giorni uno dopo l’altro, mentre Marcus resta in attesa che gli eventi scelgano per lui la sua vita futura. Ma proprio quando si trova nel momento di declino, appare dal nulla, quasi fosse caduta dalla luna, in una giornata piovosa e fredda una bambina sola e contenta, dallo sguardo del rosso lucente del suo cappottino rosso che la afferrò per un braccio per evitare che un’auto lanciata ad alta velocità la potesse investire. Tante domande cominciaranno a farsi spazio nella sua testa come: Chi è? Da dove arriva? Come si chiama?. Marcus non lo sa ma quello che pensava era che una sola nottata a zonzo con lei,
per le strade di una Roma semideserta, era bastata per riaccendere un sorriso che non aveva da tempo e per ricordargli che le cose
importanti che lo facevano stare bene erano altre… Una storia affascinante di cadute e risalite, speranze e sogni infranti con il vero obiettivo di riscoprire se stessi per potersi finalmente aprire al vero amore. Lo scrittore Marco Polani ci insegna una cosa molto importante che “la vita è lunga, ma noi molto spesso la facciamo diventare breve e insignificante perdendo tempo o cercando di farlo passare in fretta, pensando sempre al futuro”. Forse ogni tanto dovremmo farci queste domande: È possibile vivere una vita da soli,
senza condividere niente di reale con qualcuno? Quanto si sta veramente bene da soli? Il senso della vita è quello, fuggire da tutti per avere più spazio per se stessi?. L’idea di questa storia è nata da una canzone, “Tonight,
tonight
” degli Smashing Pumpkins per la volontà dello scrittore di rendere omaggio a un gruppo che ha accompagnato tutta la sua adolescenza, partendo tutto da una strofa e da una visione.

“Il problema è che cerchiamo qualcuno con il quale invecchiare insieme, mentre il segreto è trovare qualcuno con cui restare bambini.”

(C. Bukowski)

NOTE D’AUTORE

Marco Polani nato a Roma (1983) vive in provincia di Roma. Le sue parole, semplici e dirette, sono diventate un punto di ritrovo per migliaia di lettori in rete. Ha pubblicato i libri Non ti spegnere e Bianca dentro per Miraggi Edizioni e condivide quotidianamente poesie, racconti e disegni sul suo blog personale www.marcopolani.it. All’attività poetica alterna la passione per il disegno e per la musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *