Intervista esclusiva a una personalità pazzesca: Laciuffi

 212 visite totali,  4 visite oggi

Laciuffi, una bellissima casalinga che vive in provincia di Pescara, in un paesino che si chiama Villanova, dalla personalità molto estroversa, esplosiva, onesta e leale. Una madre severa che insegna ai suoi figli che il mondo dei social non è tutto, ma è un ottimo mezzo per esternare le cose belle e particolari del tuo carattere ma soprattutto a essere sempre se stessi.

Benvenuta nel format “Chiacchierando con” bellissima casalinga “Laciuffi “. Da cosa nasce questo nome molto bizzarro e divertente?

Grazie del benvenuto, per me é un vero piacere partecipare a questo interessante format web.
Il mio soprannome deriva semplicemente dal mio cognome “Ciuffi” e ormai anche le persone di mia conoscenza mi chiamano così. Non lo vedo come un soprannome, ma lo sento come un nome.

Hai un carattere duracell, esplosivo e curioso ed sei una persona schietta e leale che non ama assolutamente l’ipocrisia. Perché?

Non amo l’ipocrisia perché non adoro indossare le maschere della falsità. Vivo la mia vita così come sono, senza dover fingere nulla, e credetemi non é sempre un pregio. Viviamo davvero in una società dove il verbo apparire ha messo in crisi il verbo essere, ma io non ci sto andando in controcorrente sempre e comunque. Siamo diversi e ognuno é fatto a modo suo, ma siamo tutti liberi di scegliere con chi rapportarci e con chi stringere legami. Io sono per un NO categorico all’ipocrisia.

Nella tua vita hai sempre lavorato, sei stata sempre a contatto con tante persone, ed hai costruito anche il sogno di una bella famiglia. Che tipo di madre sei? Ed è vero che spieghi regole molto importanti ai tuoi figli?


Che madre sono? Me lo chiedo spesso.
Il ruolo del genitore é davvero molto difficile e complesso nel senso che a volte come fai qualcosa non va mai bene. Ma a grandi linee mi faccio guidare dall’istinto e sono una mamma molto severa per alcuni aspetti. In casa c’è una regola fondamentale definita “se mi dai, io ti dò”.
Non tollero la maleducazione ma il rispetto prima di ogni cosa.
Insegno alle mie figlie che nella vita due cose sono importanti cioè coraggio e gentilezza. Ora sono piccole, Rebecca ha quasi 11 anni e Luna quasi 7 anni, e non appena cresceranno inserirò delle modifiche, come gentile con chi é gentile.
Cerco anche di non fare vedere loro che sto spesso con il cellulare, non voglio che pensino che se lo fa la mamma allora é normale .
Ma sono anche molto dolce e voglio solo che loro siano felici, libere e con gli attributi comportamentali giusti.

Mi è piaciuta una frase della nostra conversazione “che la vita non è una bolla di sapone”. Cosa intendi con questa frase? Ecome affronti la tua vita?

Sorrido quando parlo del termine della bolla di sapone perché più giro nei social e più mi rendo conto che si tende a raccontare un vita perfetta fatta solo di rose e fiori. Ma tutti sappiamo che non é così. A volte stiamo bene, altre male. Ci sono momenti i cui siamo felici da toccare il cielo con un dito e altri in cui sprofondiamo nella profondità, a causa di problemi di salute, economici o di relazioni. Insomma la vita é fatta di alti e bassi ma la cosa importante come ben di sa é rialzarsi sempre ed essere positivi.

Sei una persona molto gentile, ben vista e seguita sui social. Quale rapporto hai con Instagram e con i tuoi followers? Pregi e difetti?

Sono una ragazza molto gentile anche se ricevo un torto chiudo a prescindere e non torno sui miei passi. Ho un rapporto bello con chi mi segue, mi relaziono quasi con tutti i followers anche se il tempo é poco, a volte rispondo dopo giorni ma cerco di essere sempre presente. Avere un proprio profilo social ti porta a relazionarti con gli altri e a far conoscere i segreti di molte persone. Ci sono quando qualcuno vuole ridere ma anche quando si é combinato un guaio o si ha voglia di sfogarsi .
Allo stesso tempo mi relaziono con chi offende o scrive stupidaggini. Accetto solo critiche costruttive e sono del parere che nessuno é migliore di un altro. A me se una cosa non piace personalmente, vado avanti senza avvilirsi.

Sei una ragazza molto naturale e ti piace mostrarti così come sei. Quanto ti piace la fotografia e soprattutto postare le foto?

Sono una persona naturale perché sono quella che incontri per strada. Non ho un buon rapporto con i filtri e mi capita di incontrare qualche follower a cui mi sono affezionata e preferisco non deludere mai. Anche se tempo fa ho fatto uno shooting con le foto leggermente modificate cui sono rimasta contenta del risultato ma sai cos’è non voglio nascondere i segni del tempo che passa in quanto sono segni delle mie espressioni e di quello he ho vissuto. Ma con questo ci tengo a precisare che non critico chi lo faccia. La cosa importante é sempre sentirsi bene con se stesse. Quindi un forte SI alla libertà di fare ciò che si vuole sempre nel rispetto del prossimo. Adoro postare, adoro guardarmi, cercavo un palcoscenico e l’ho trovato.
Il mio account Instagram laciuffi__
é come se fosse il mio diario di bordo. Un solo biglietto per un viaggio chiamato VITA.

Grazie di aver partecipato Laciuffi a questa splendida intervista.

One thought on “Intervista esclusiva a una personalità pazzesca: Laciuffi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *